scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e         






 

Contro la sclerosi multipla
Il 24 e 25 marzo a Pietrasanta (Lucca)
 
All'interno della X edizione del "Premio Versilia", organizzato dall'AIS (Associazione italiana sommelier, sezione Toscana) nasce un nuovo appuntamento all'insegna del cuore. Nei giorni 24 e 25 marzo, dalle ore 10 alle 19, presso la Chiesa di Sant'Agostino in Pietrasanta (Lucca), alcune aziende vitivinicole, su proposta dello studio di consulenza "VinoVigna" dell'enologo Claudio Gori, conducono una vendita benefica a favore della lotta CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA dei propri prodotti, "vestiti" per l'occasione con etichette davvero uniche.
"L'idea è nata per caso ­ spiega Gori ­ parlando con alcuni miei giovanissimi clienti, gli Eredi Benincasa di Bevagna, nel cuore del Sagrantino, che per Natale avevano organizzato un'asta di beneficenza insieme ad un pittore. Visto che la filosofia di VinoVigna è proprio quella di fare le cose col cuore, perché non creare un momento in cui il vino, oltre a far bene, fa anche del bene?".
E il cuore ha messo tutti d'accordo: le fattorie sparse per l'Italia; Leone Ramaciotti e Augusto Guidugli organizzatori del "Premio Versilia" e, naturalmente, il pittore Vincenzo Reda, che si è messo subito all'opera dipingendo sei etichette per ognuna delle aziende: Massanera (Prelato 98), Castello di Tavolese (Castello di Tavolese 98), Elorina (Eloro Pachino 98), Sorelle Palazzi (Vin Santo S. Torpè doc 96), Eredi Benincasa (Vigna la Fornace 2000), Fattoria Le Poggette (Montepulciano Torre maggiore 98), Vasco Sassetti (Brunello 96), La Caloma (Calmino nero 2000), Cantine Valpane (Valpane 98), Fattoria di Faltognano (Merizzo 98), Fattoria Belvedere (Chianti Riserva 97), Vie di Romans (Vos dei Ciamps 98).
"Si è aggiunto anche un viticultore di cui non seguo i prodotti, Gian Franco Gallo, un amico in Mariano del Friuli che stimo per il suo legame col territorio e per l'amore che riesce a profondere nei suoi vini. Come del resto gli altri vignaioli che hanno offerto le bottiglie senza pensarci un attimo", ha aggiunto Claudio Gori.

È superfluo dire che si tratta di una grande iniziativa e che da parte nostra invitiamo tutti gli amici di vin&alia e i nostri lettori a farsi parte attiva della manifestazione.

Per ulteriori informazioni:
Claudio Gori
cellulare 335 8471480 ­ telefono 0571 537675
info@vinovigna.com
Per il programma completo della manifestazione:
www.premioversilia.org

15/3/2002