scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e         






 

Franco Adami nuovo presidente...
... del Consorzio per la Tutela del Prosecco
 
Promuovere la crescita della denominazione Prosecco di Conegliano Valdobbiadene e proteggere il valore del territorio. Saranno questi gli obiettivi del Consorzio per la Tutela del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene per i prossimi anni, in linea con l'opera già intrapresa da tempo. L'azione futura, tuttavia, beneficerà di un nuovo impulso. L'ente volontario ha infatti recentemente rinnovato i propri vertici, nominando il nuovo consiglio d'amministrazione e il suo nuovo presidente.
L'enologo FRANCO ADAMI, titolare dell'omonima azienda di Colbertaldo di Vidor, è stato eletto presidente con voto unanime dal nuovo consiglio d'amministrazione. Il presidente sarà affiancato nella sua opera dai vicepresidenti Valerio Fuson ed Enrico Spina. Franco Adami succede ad Antonio Bisol, titolare dell'Azienda Bisol Desiderio. Il presidente uscente, dopo un lungo e importante mandato, ha deciso di non rinnovare la propria candidatura per dare la possibilità ad altri colleghi di apportare il proprio contributo alla crescita del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene.
"Ho dato la mia disponibilità alla carica di presidente ­ ha detto Franco Adami ­ poiché ritengo che sia importante la promozione e, soprattutto, la tutela del territorio e delle sue produzioni tipiche. In quest'ottica, il consorzio dovrà essere sempre più il punto di riferimento per tutta la filiera produttiva del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene. Più reale sarà la disponibilità di tutti a lavorare in squadra, più velocemente ed efficaciemente potremo aumentare e proteggere il valore del territorio".

22/6/2002