scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e         






 

Un 2002 positivo per Vinicola Serena
Venduti 240mila ettolitri di vino
 
Trend di crescita positivo per l'azienda VINICOLA SERENA di Susegana (Tv), attiva nel settore vinicolo dal 1881 e produttrice di vino in fusto dal 1987, che ha registrato nelle vendite un più 12 per cento. Nel settore specifico dei fusti la percentuale aumenta fino ad arrivare al 15 per cento, che si traduce in 150mila ettolitri di vino in fusto corrispondenti a 580mila fusti venduti. "Rispetto all'anno scorso ­ indica Gerardo Serena, uno dei titolari ­ abbiamo commercializzato 60mila fusti in più nonostante un'estate un po' deludente, a causa anche del clima che ha influito sulla frequentazione dei nostri centri turistici e balneari e ha inciso, conseguentemente, sulle vendite".
Promosso anche il settore della bottiglia da 0,75 che quest'anno ha raggiunto la vendita di 3 milioni di pezzi. Si attestano al milione, invece, quelle da 1,5 litri e a 2 milioni le bottiglie da 1 litro destinate al mercato nazionale. Dati che, convertiti in ettolitri, si traducono in 150mila ettolitri di vino in fusto, 22mila ettolitri di vino in bottiglia da 0,75, 15mila ettolitri in bottiglie da 1,5, 20mila in bottiglie da 1 litro e 30mila di vino sfuso, per un totale di 240mila ettolitri commercializzati nel 2002.
Inferiore alle attese, invece, è stato il mercato estero, soprattutto la Germania che sta soffrendo di una crisi notevole, ciononostante l'azienda ha registrato un incremento del 20 per cento "... anche se le nostre prospettive ­ prosegue Serena ­ puntavano a risultati maggiori. Auspichiamo che questa recessione economica si risolva presto".
Molta attenzione quest'anno è stata data inoltre allo studio dell'immagine delle bottiglie da 0,75 di "Terra Serena" "... che ­ continua Gerardo Serena ­ ha già dato molta soddisfazione con il lancio di due spumanti: Prosecco di Conegliano Valdobbiadene Doc e Brut Chardonnay avvenuto a settembre". La nuova immagine ha facilitato il posizionamento del prodotto sul mercato, infatti, le vendite dei due spumanti sono triplicate rispetto al corrispondente periodo del 2001. E con il prossimo gennaio entreranno in produzione anche i classici "Terra Serena" dai quali si attendono analoghe soddisfazioni.
Buoni risultati anche sul fronte Novello le cui vendite hanno superato la soglia delle 100mila bottiglie equivalente a un più 30 per cento rispetto all'anno precedente. E fra gli obiettivi da perseguire nel 2003 c'è il trasferimento nella nuova sede a Conegliano presumibilmente entro la primavera.

8/1/2003