scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e         






 

Un solo consorzio di Chianti classico
Il Sole 24 ore, sabato 7 giugno
 
UN SOLO CONSORZIO per il Chianti classico e un solo marchio per tutti i produttori della denominazione. La proposta, elaborata da un gruppo di aziende, porterebbe alla trasformazione del "Gallo nero" in società di servizi e alla possibilità per i soci del "Classico" di utilizzare il simbolo storico che raffigura il galletto rampante.
L'assemblea del Consorzio Chianti classico (600 associati con 7mila ettari e 700 milioni di giro d'affari complessivo) s'è data un anno di tempo per decidere.
A determinare il cambiamento è l'introduzione dell'erga omnes, cioè l'attribuzone al consorzio del Chainti classico delle competenze in materia di vigilanza e di controllo sul territorio della denominazione: un passagio che potrebbe far rientrare nel consorzio anche quei produttori che oggi non ci sono (come Antinori), ma che non tutti vedono di buon occhio. In particolare gli associati del Gallo Nero vorrebbero tutelare gli investimenti e la valorizzazione del marchio realizzati in questi anni. (...) C.Per.

11/6/2003