scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e         






 

Strada dei vini del Garda
Un impegno forte anche verso il consumatore
 
Nella sede dell'Ente vini bresciani sono state presentate le iniziative promozionali dell'associazione "STRADA DEI VINI BRESCIANI DEL GARDA". Erano presenti Giampaolo Mantelli, assessore all'agricoltura della Provincia; Luca Formentini, presidente dell'associazione; Carlo Zani, presidente dell'Apt; Alberto Pancera, presidente dell'Ente vini, e Giuseppe Dattoli, presidente dell'Arthob.
Luca Formentini, ricordati i primi passi dell'associazione "... ideata nel 2002, realizzata l'anno successivo affinché tutti gli operatori del settore creassero sinergia", ha annunciato che "... il 2004 è l'anno della visibilità e della comunicazione mirata verso il consumatore finale".
Per tale occasione è stata realizzata una targa da assegnare a tutti gli iscritti a significare l 'appartenenza all'associazione, e si pone come obiettivo il rispetto dei parametri qualitativi per soddisfare al meglio le esigenze della clientela : per tale motivo sono stati predisposti appositi e mirati controlli da parte del comitato promotore dell'associazione stessa.
Va ricordato che la Strada dei vini del Garda è un'associazione "trasversale" (vi sono iscritti circa un'ottantina di soggetti) che comprende comuni, enti, cantine, alberghi, frantoi, ristoranti, trattorie, agriturismo, artigiani ed altre attività: "È la prima volta ­ ha ricordato Formentini ­ che si attua un dialogo tra soggetti così diversi che hanno come interesse comune la valorizzazione del territorio incrementando l' economia locale".
Ai Comuni, più di venti, verrà affidata una cartellonistica a carattere storico-territoriale-culturale, ben visibile ed identificabile, ma che non avrà scopi puramente pubblicitari per i singoli soggetti.
Carlo Zani, nel ricordare come l'Apt "sia da sempre vicina ad iniziative come questa che promuovono il territorio" e che la Strada dei vini del Garda è una delle tre bresciane, ha definito, e proposto, come "interessante la creazione di un punto di incontro per il turista nella sede dell'associazione di Desenzano, per offrirgli, oltre all'informazione, anche qualcosa in più, come un assaggio di quanto la terra del Garda è in grado di proporre".
Giampaolo Mantelli ha espresso il plauso dell'amministrazione provinciale verso "... azioni di comunicazione non sempre riscontrate in passato a supporto degli sforzi economici troppo spesso profusi ma rimasti ignorati ed invita tutti gli imprenditori del settore a programmare in modo sinergico tutte le manifestazioni".
Marco Rossi

4/4/2004