scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e         






 

Per l'"economia di comunione"
Un'asta di vini benefica per l'associazione
 
Il 17 marzo scorso ha avuto luogo a Incisa Valdarno – in località Burchio nei pressi di Loppiano, cittadella del Movimento dei Focolari dove ha sede il "Polo Lionello", espressione veramente unica di un concetto economico che sa coniugare impresa ed etica – una asta benefica a favore favore del progetto di "ECONOMIA DI COMUNIONE".
Battuti ben 15 lotti raggiungendo quotazioni di tutto rispetto, fra cui due bottiglie dell'Amarone della Valpolicella della Tenuta S. Antonio (2000 e 1998) assegnate per 105 euro; una bottiglia di Barolo "Sarmassa dei Marchesi di Barolo" 1999 e una bottiglia di Brunello di Montalcino di "Casanuova delle Cerbaie" 1997 assegnate per un totale di 200 euro; una bottiglia di Altemberg Bergheim di "Marcel Deiss" 1997 assegnata per 100 euro; una bottiglia di Pomerol "Chateaux Le Bon Pasteur" 1995 assegnata per 110 euro.
Ma aldilà del successo prettamente economico ottenuto, è soprattutto da rilevare l'interesse suscitato tra i presenti dalla proposta della "economia di comunione" che ha sorpreso per la sua semplicità disarmante, ma nel contempo per la potenzialità profetica della sua attuazione.
L'"economia di comunione" è uno stile di gestione imprenditoriale che mette l'uomo al centro e, dal rispetto di questa pre-condizione, punta a realizzare l'utile. Il profitto quindi ha un valore che va oltre il senso monetario perchè è generato, oltre che dai necessari impegno e professionalità, dall'essere veramente accanto ad
ogni persona o realtà umana con cui si lavora. Questo produce, oltre che un'efficace condivisione degli obiettivi professionali, anche una produzione di valore solo parzialmente tangibile nei bilanci, ma percepibile realmente come arricchimento della relazione umana. L'etica quindi, non è più un concetto astratto o lontano o appartenente a un ambito personale, ma essenza vera del vivere la professione.

Per ulteriori informazioni sulla "economia di comunione":
www.edc-online.org oppure www.edicspa.com

26/3/2007