scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e         






 

Salone del Vino di Torino 2007
Un bilancio della manifetsazione
 
L’edizione numero 6 della rassegna – organizzata da Promotor International a Torino, dal 26 al 29 ottobre scorso – ha dimostrato il crescente interesse degli operatori (+35 per cento) e degli enoappassionati, oltre ad aver messo in luce anche notevoli scambi commerciali nel workshop internazionale “Il vino italiano alla conquista di nuovi mercati”. E' quanto emerge dai dati diffusi dagli organizzatori del SALONE DEL VINO.
Una occasione per dare una occhiata anche alle nuove tendenze: La prima, e più significativa, interessa il mercato interno: oggi i consumatori italiani si orientano su bottiglie di minor prezzo – il livello ideale è stimato attorno ai 4 euro – e chiedono vini di assoluta bevibilità, si rivolgono ai vini di territorio capaci di accompagnare la cucina tradizionale. A riprova di questa tendenza anche i dati registrati dal Forum sui vitigni autoctoni che, in quattro giorni di tasting, ha visto oltre 20mila degustazioni di 218 vini prodotti da oltre 120 vitigni autoctoni italiani, rari o meno conosciuti.

3/11/2007