scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e         






 

Emozioni dal Mondo
Merlot e Cabernet insieme
 
Centosessantatre vini provenienti da 13 nazioni, sei commissioni esaminatrici composte da 64 giudici fra enologi e giornalisti provenienti da 17 Paesi diversi che hanno valutato 34 vini a testa, 32 vini premiati con medaglia d’oro, 17 con l’argento e 11 i premi assegnati dalla stampa. Questi alcuni “numeri” della terza edizione del concorso internazionale “EMOZIONI DAL MONDO: MERLOT E CABERNET INSIEME” svoltasi a Bergamo dal 18 al 20 ottobre. Presenti etichette provenienti da Grecia, Malta, Australia, Israele, Sudafrica, Croazia, Germania, Svizzera, Francia, Perù, Argentina, Cile e Italia. I commissari e i degustatori provenivano, invece, da Grecia, Francia, Ungheria, Perù, Germania, Austria, Svizzera, Malta, Sud Africa, Argentina, Inghilterra, Croazia, Spagna, Estonia, Lettonia, Lituania e Italia.
“Un successo enorme a livello internazionale – ha commentato con soddisfazione Sergio Cantoni, direttore del Consorzio tutela Valcalepio e coordinatore del Comitato organizzatore dell’evento – che conferma come la nostra scelta sia stata più che valida e premia l’enorme lavoro effettuato dal nostro staff ”.
Una affermazione ribadita anche dalle medaglie d’oro assegnate a ben sei nazioni straniere: Cile, Croazia, Francia, Perù e Argentina.
Ottimo il risultato ottenuto dalle aziende vitivinicole bergamasche che hanno conquistato ben otto medaglie d’oro, cinque medaglie d’argento e il premio della stampa. Si sono aggiudicate la medaglia d’oro Medolago Albani, la Cantina sociale Valle San Martino, Tallarini, Castello degli Angeli, Pecis Angelo, Podere Della Cavaga, La Rocchetta. L’argento è stato assegnato alla Magri Eligio, a Lurani Cernuschi, a Medolago Albani, a La Rocchetta e alla Lorenzo Bonaldi. Il premio della stampa è stato invece assegnato alla Medolago Albani.
Parallelamente al concorso nella mattinata di sabato con inizio alle 9.30 si è svoltoil convegno “Il vino. Dalla promozione alla vendita” durante il quale sono state presentate le possibili soluzioni per migliorare la commercializzazione di quanto viene prodotto.
Sono intervenuti Aldo Lorenzoni direttore del Consorzio tutela Soave (“Consorzio Tutela Soave, la promozione di un grande vino”); Carlo Vischi giornalista della Gribaudo editori (“Importanza dei libri monografici nella promozione di un territorio e dei suoi prodotti”); Luigi Biestro, presidente Unavini (“La promozione del vino nell’ambito dell’Unione Europea: il progetto VinoE’”); Pietro Pellegrini presidente della Pellegrini spa (“Le opportunità per un distributore dalla promozione del territorio”); Filippo Mangione wine educator Italia Casa Vinicola Zonin (“Le richieste della forza vendita alla promozione”); Giovanni Arcari consulente tecnico e agente di commercio (“La promozione di un prodotto vista con l’occhio di un venditore”); Luigi Odello presidente Centro studi assaggiatori (“L’analisi sensoriale quale strumento strategico e tattico nella vendita del vino”). Al termine del Convegno Sergio Cantoni, dopo un accenno polemico sulla “assenza” dei produttori bergamaschi “i quali ritengono che tutto sia loro dovuto”, ha comunicato il nome dei vincitori.
Tutti i risultati di questa e delle precedenti edizioni sono pubblicati e consultabili sul sito del concorso: www.emozionidalmondo.it.

3/11/2007