scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e …        

DOC
  PUGLIA
    Aleatico di Puglia
    Alezio
    Brindisi
    Cacc'e mmitte
di Lucera
    Castel del Monte
    Colline joniche Tarantine
    Copertino
    Galatina
    Gioia del Colle
    Gravina
    Leverano
    Lizzano
    Locorotondo
    Martina
o Martina Franca
    Matino
    Moscato di Trani
    Narḍ
    Orta Nuova
    Ostuni
    Primitivo di Manduria
    Rosso Barletta
    Rosso Canosa
    Rosso di Cerignola
    Salice Salentino
    San Severo
    Squinzano






 
Brindisi
 
Nella zona che comprende tutto il territorio dei comuni di Brindisi e Mesagne (provincia di Brindisi), con le uve del vitigno Negroamaro e con l'eventuale aggiunta di quelle di Malvasia nera di Brindisi, Sussumaniello, Montepulciano e Sangiovese, vengono prodotti due vini, uno rosso e uno rosato.

Brindisi Rosso
Ha colore rosso rubino più o meno intenso con lievi toni arancioni se invecchiato; odore vinoso con profumo intenso; sapore asciutto, armonico, con retrogusto amarognolo, vellutato e giustamente tannico.
Gradazione minima: 12°.
Uso: da pasto.
Con due anni di invecchiamento e una gradazione minima di 12,5°, questo vino può essere qualificato "riserva".

Brindisi Rosato
Ha colore rosa corallo, tendente qualche volta al cerasuolo tenue; odore di leggero fruttato, delicato e caratteristico se giovane; sapore asciutto, armonico, gradevolmente amarognolo.
Gradazione minima: 12°.
Uso: da pasto.

 




da
"La Carta dei Vini Doc e Docg"

Per gentile concessione della ENOTECA ITALIANA
Fortezza Medicea - I-53100 Siena
telefono +39 0577 288497 - fax +39 0577 270717
info@enoteca-italiana.it- www.enoteca-italiana.it

 
15/1/2003