scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e …        

Degustazioni
    50 anni di Vorberg
    Alsace Grand Cru***
    Alsazia 2007 ***
    Alsazia 2008***
    Alto Adige
    AMARONE
    Amarone 2003 ***
    Amarone 2004 ***
    Amarone 2005 ***
    Amarone 2006 ***
    Amarone 2007 ***
    Amarone 2008 ***
    Amarone 2009 ***
    Amarone e Valpolicella ***
    Anteprima Bardolino 2009***
    Anteprima Bardolino 2010***
    Anteprima Bardolino 2012***
    Anteprima Bolgheri 2010 ***
    Anteprima Chianti 2013
    Anteprima Rufina 2010
    Anteprima Rufina 2011
    Anteprima Vernaccia di San Gimignano
    Apianae
Di Majo Norante
    Arezzo Terra di Vino ***
    Arezzo Vecchie annate ***
    Assaggi al Vinitaly ***
    Autoctono - GoWine ***
    Azienda Tedeschi
    Barbaresco ***
    BARBERA
    Barbera Nizza ***
    Bardolino 2011 ***
    BARDOLINO CHIARETTO
    Barolo 1996
    Bastianich ***
    BCM numero 3 ***
    Benvenuto Brunello Bergamo ***
    BereBio
    bio&dinamica
    Biologici ***
    Bolgheri
    Bolgheri ***
    Bolgheri 2003-2005 ***
    Bolgheri 2009 ***
    BOLLICINE
    Bollicine a Marostica
    Bollicine su Trento ***
    Bollicine su Trento ***
GRANDI ANNATE
    Bollicine su Trento 2010
    Bosco del Merlo
    Bovio
    Braide Mate e Alte
dalla Livon
    Broy
    Brunello 1990
    Burgenland ***
    Ca Andrea e Muda
Girasoli Sant'Andrea
    Calatrasi
    Campo Marzio '02
La Tunella
    CANNONAU
    Cannubi Boschis
di Luciano Sandrone
    Cantine De Falco ***
    Cantine di Caldaro
    Casa'
    Casale dello Sparviero
    Castelli Maria Pia
    Cesanese del Piglio
    Champagne a Milano***
    Chasse-Spleen 2001
    Chianti 2011 ***
    Chianti Riserva 2001
Frascole
    Chianti Rufina 2002
Frascole
    Chianti Rufina 2008 ***
    Chianti Rufina 2009 ***
    Chianti Rufina vs. Barbaresco ***
    Chiaretti del Garda***
    Colle di San Domenico
    COLLIO BIANCO
    Collio Sauvignon "Valtrussio" 2006
    Costa Toscana
Wine and food ***
    Costa Toscana Anteprima 2010 ***
    Costa Toscana
Anteprima 2008 ***
    Costa Toscana
Anteprima 2009 ***
    Costa Toscana
Anteprima 2007 ***
    Cotinone
Tenuta Coppadoro
    Custoza e altra Garganega
    Dal bicchiere alla vigna ***
    Dieci anni di Nizza ***
    Divin Orcia 2008 ***
    Divin Orcia 2009 ***
    Divin Orcia 2010 ***
    DiViniProfumi
    DOLCETTO ***
    Dolcetto a MIlano
    DolceVi 2007***
    Domaine Taupenot-Merme
    Donna Chiara
    Due rossi da Livon
    Elo Veni 2001
Leone de Castris
    Enantio & Casetta***
    Endrizzi
    Enoteca Enopassione***
    Erbaluce ***
    EuVite
    Falanghina Felix
    Falerno del Massico
da Masseria Felicia
    Famiglie dell’Amarone ***
    Felluga Livio
    Filippi
    Francia del Sud
    Franciacorta
    Franciacorta a Milano***
    Franciacorta festival
    Freewine Day ***
    Friulano & friends***
    Friuli Venezia Giulia
    GAVI
    Gewurztraminer
Simposio 2009 ***
    Gewurztraminer
Simposio 2007 ***
    Gnirega
    Grandi Crus
Costa Toscana 2000 ***
    GRANDI ROSSI DEL SUD
    Grands Crus
Bordeaux 2005 ***
    Grands Crus de Bordeaux***
    Grave del Friuli***
    Grumello
    Guerila
    Guerrieri Rizzardi
    Heres***
    Hofstatter
    I Balzini
    I vini del Palatinato ***
    Iasma
    Il Puro- Fattoria Lavacchio
    Il Trentino di Proposta Vini
    Italia in Rosa 2008
    Italia in Rosa 2009
    Italia in Rosa 2013
    Italia in Rosa ***
    Krimisa by Zito
    La prima del Torcolato
    La Rasenna
    La vie en rose'***
    LACRIMA
DI MORRO D'ALBA
    Lambrusco Cavicchioli
    Langhe Doc Favorita Casà
    Lazio
    Le cantine di Caldaro
    Le Famiglie dell'Amarone d'Arte
    Le loro Maesta' ***
    Le Marche da “Enopassione” ***
    Lessini Durello ***
    Letrari ***
    Livon 2000
    LUGANA
    Marche ***
    Mare e Vitovska ***
    Maremma Wine Shire
    Masari e Tenuta la Bertol
    Merano Wine Festival 2012 ***
    Mercato dei Vini FIVI ***
    Merlot Grandimani
    Mezzacorona
    MONTEPULCIANO
D'ABRUZZO
    Moscato d'Asti & Asti 2009***
    Mueller Thurgau ***
    Nebbiolo Grapes***
    Nebbiolo Prima ***
    NERO D'AVOLA
    NOBILI AROMU
    Non lo so
    Non lo so 2010
    Nosiola
    Novelli
    Nuova Zelanda ***
    Old Custoza
    Oltrepo Pavese
    Oreno 
    Passione di Vino ***
    Pecorino in verticale parallela
    Pedrotti
    Perlone e Rubino
Torboli
    Pescorosso
Tenuta Coppadoro
    Piacere Barbaresco 2008 ***
    Piacere Barbaresco 2009 ***
    Piacere Barbaresco 2010 ***
    PicenINvisibli
    Picolit en primeur ***
    PIGNOLETTO
    PINOT NERO
    Piro
    Podere Bell'Angelo
    Poggio al Vento
    PRIMITIVO
    Proposta Vini ***
    PROSECCO
    Prove di botte ***
    Quattro vini
da La Tunella
    Quignones
    RAMANDOLO
    Ratino
Tenuta Coppadoro
    Ravazzi
    Re Manfredi
Terre degli Svevi
    RECIOTO DI SOAVE
    REFOSCO
    RIBOLLA GIALLA
    Ribolla gialla '03
La Tunella
    Riedel
    Riesling di Germania ***
    Romagna
    Romano Dal Forno
    Rosa del Golfo
    ROSSO
DI MONTEPULCIANO
    ROSSO CONERO
    Rosso Montepulciano
Poliziano
    Roussillon
    Roussillon 2007
    Rufina-Borgogna***
    Südtirol St. Magdalener D.O.C.
    SAGRANTINO
    Sagrantino ***
    Sagrantino Colsanto
    Sagrantino di Montefalco***
    Sagrantino Scacciadiavoli ***
    Salento Sauvignon
Leone de Castris
    SALICE SALENTINO
    SALICE SALENTINO 2
    San Marco e Tufico
Colonnara
    San Ruffino Mutti
    San Vincenzo '02
Anselmi
    SANGIOVESE
DI ROMAGNA
    Santa Margherita
    Sassocheto 1997
Il Grappolo-Fortius
    Scirus Igt 2001
    Semplicemente uva
    Soave a Milano ***
    SOAVE SUPERIORE
    Solarco 2006 Livon
    Solarco 2008 Livon
    Sovversivi del gusto ***
    Stucchi
    Sud de France Igp ***
    Sud de France Worldwide
    Super Whites ***
    Super Whites 2009
    Super Whites 2010
    Super Whites 2011***
    Tai by Cavazza
    Tenuta San Marcello
    Tenuta Terre Nobili 2006
    Tenuta Terre Nobili 2007
    Tenuta Terre Nobili 2008
    Terre da tartufo ***
    Terre di Toscana ***
    Terre Nobili ***
    TOCAI FRIULANO
    Tocai Friulano '03
La Tunella
    Tocai friulano 2003
Forchir
    Traminer "Glére" '03
by Forchir
    Trentino Wine 2010***
    Trento Doc
    Tutti i colori del Bianco ***
    VALCALEPIO
    Valtellina ***
    VALTELLINA SFORZATO
    VERDICCHIO DI JESI
    VERDICCHIO RISERVA
    VERMENTINI D'ITALIA
    Vernaccia - Chenin Blanc ***
    VERNACCIA
DI SAN GIMIGNANO
    VERNACCIA
DI SERRAPETRONA
    Vernaccia di San Gimignano ***
    Vernaccia e Ribolla
    Vernaccia 2011 ***
    Vernaccia-Calce***
    Verticale Amarone
    Verticale Tommasi ***
    Vignaioli Alto Adige
    Vignaioli Alto Adige***
    Villa Matilde ***
    Vin Santo Doc 1997
Fattoria Le Sorgenti
    Vini biologici del Sud de France ***
    Vini d'Abruzzo***
    Vini della Nuova Zelanda***
    Vini di Romagna
    Vini italiani
    Vini rossi del vulcano
    Vinistra 2013
    Vinitaly 2010 1
    Vinitaly 2010 2
    Vino & Portici
    VINO NOBILE
DI MONTEPULCIANO
    Vins d'Alsace ***
    Vitovska ***
    Vulcania
    Vulcania 2010
    Vulcania 2011***
    Zimor






 
Divin Orcia 2009
 
Anche quest’anno siamo stati in Val d’Orcia per il tradizionale appuntamento di DIVIN ORCIA, che questa volta si è svolto a San Giovanni d’Asso, abbinato alla Mostra mercato del tartufo bianco, e di conseguenza anticipato di un mese rispetto allo scorso anno.
Purtroppo l’eccessiva durata di un pranzo, anche se di qualità, ci ha impedito di poter assaggiare gli altri vini che i vari produttori presentavano nella sale del Museo del Tartufo, situato al piano terra del Castello di San Giovanni d’Asso; non è mancata invece la possibilità di visitare alcune aziende del territorio, delle quali riferiremo comunque in altra occasione.
Un’informazione che recepiamo con molto piacere è la proposta di modifica del disciplinare, con l’introduzione della tipologia Orcia Sangiovese, anche Riserva , questo significa che si comincia a credere sempre più nelle potenzialità di questo vitigno, e, con la tipologia Riserva, che richiede un periodo d’affinamento di almeno trenta mesi, di cui ventiquattro in legno, che esiste l’intenzione di produrre anche vini longevi ed importanti, in grado di competere, ma non di scimmiottare, perlomeno ce l’auguriamo, con i più blasonati ed ingombranti vicini di Montalcino e Montepulciano, staremo a vedere tra qualche anno.
In merito alle informazioni sulla zona e sui vini che vi si producono vi rimandiamo a quanto scritto in occasione dell’evento dello scorso anno.
Ora dedichiamoci invece all’analisi dei campioni assaggiati.

LA DEGUSTAZIONE
Ventidue i vini presentati nella degustazione riservata alla stampa, lo stesso numero della scorsa edizione; quattro le annate disponibili, nove vini erano infatti del 2007, otto dell’annata 2006, tre del 2005 e due del 2008, un paio di produttori presentavano lo stesso vino in due diverse annate, inoltre erano presenti alcuni campioni già presentati nella scorsa edizione, e questo ci ha dato la possibilità di verificarne l’evoluzione.
Grande variabilità nella composizione dei vini, la parte del leone la fa ovviamente il Sangiovese, previsto dal disciplinare di produzione in percentuale minima del sessanta percento, tra gli altri vitigni utilizzati notiamo una prevalenza di Merlot e Cabernet Sauvignon, ma anche la presenza di vitigni prettamente toscani, come Colorino, Canaiolo e Malvasia Nera, ed in un caso dello Syrah; ci ha fatto molto piacere trovare il Sangiovese in purezza in ben sette vini, ed in altri sei la sua presenza in percentuale superiore all’ottantacinque percento, segno che i produttori iniziano sempre più a credere in questo grande e soprattutto locale vitigno.
Di seguito le nostre opinioni sui vini degustati, rigorosamente alla cieca, iniziando dai più giovani per giungere a quelli più maturi; quest’anno elenchiamo, fornendone una breve descrizione, i vini più apprezzati seguendo l’ordine di preferenza, come solitamente facciamo, ma anche in base all’annata. Di ciascun vino forniamo, oltre alla nostra valutazione in centesimi, il prezzo franco cantina (indicato sulla lista dei vini fornitaci) ed il numero di bottiglie prodotto.
Prima però volevamo fare alcune considerazioni: la prima è che nel complesso abbiamo trovato vini di buona qualità, oltre la metà dei campioni presentati ha ottenuto valutazioni lusinghiere, ed in alcuni casi abbiamo assegnato dei punteggi parecchio elevati, rispetto al nostro standard; un altro buon numero di prodotti si colloca su una fascia qualitativa media, senza riuscire a dare quel plus che li possa far salire, sempre a nostro parere, nella categoria dei grandi vini; alcuni prodotti, pochi per la verità ci hanno un poco deluso, e questo è avvenuto soprattutto per l’annata 2007, che complessivamente non ci ha entusiasmato, l’ultima annotazione riguarda l’utilizzo dei cosiddetti vitigni internazionali, che quando sono usati in percentuali elevate si fanno sentire, un poco a discapito della “tipicità”.

ANNATA 2008
Orcia Rosso Doc, di Azienda Agricola Il Pero (Radicofani), Sangiovese in purezza: Profondo, intenso, quasi nero il colore, con unghia violacea. Al naso frutto maturo ed accenni speziati. Di discreta struttura alla bocca, con un buon frutto maturo ed accenni vegetali, buona la persistenza. € 6,00 – 84/100
Selvarella Colleoni, di Azienda Agricola Santa Maria (Montalcino), Sangiovese in purezza: Dal color rubino scarico, di buona luminosità. Buona l’intensità olfattiva, con note animali ed accenni vegetali. Fruttato alla bocca (ciliegia), fresco, pulito, con tannino dolce ed un accenno di piccantezza; un vino semplice e di facile beva, che abbiamo maggiormente apprezzato alla bocca. Bott. 1.333 - € 9,00 – 82-83/100

ANNATA 2007
Petruccino, di Podere Forte (Castiglione d’Orcia), 80% Sangiovese e 20% Cabernet Sauvignon: : Il colore è rubino-violaceo luminoso e di buona intensità, molto bello. Al naso, di buona intensità, si nota un frutto netto e pulito, decisamente elegante. Alla bocca si individua immediatamente una buona struttura, si percepisce un frutto speziato ed un accenno di legno, lunga la persistenza. Un vino notevole, certamente tra i migliori assaggi, anche il prezzo non è da meno. Bott. 5.000 - € 22,00 – 87-88/100
Tenuta Belsedere Orcia Doc, di Azienda Agricola Belsedere (Trequanda), 80% Sangiovese, 10% Merlot e 10% Cabernet Sauvignon: Dal color rubino-violaceo di buona intensità, luminoso. Bel naso, dotato di buona intensità , pulito, con frutto rosso e note di smalto, si percepiscono inoltre accenni di castagna. Di media struttura alla bocca, con frutto speziato ed accenni vegetali, il legno è percepibile e la persistenza notevole. Bott. 57.000 - € 7,50 – 85++ la nostra valutazione.

ANNATA 2006
Petrucci, di Podere Forte (Castiglione d’Orcia), Sangiovese in purezza: Molto bello il colore, rubino luminoso di media intensità. Pulito ed elegante al naso, con sentori balsamici, note di vaniglia ed accenni di castagna, legno ben fuso. Elegante anche alla bocca, equilibrato, con un buon frutto e legno ancora percepibile, buona la persistenza. Un vino tutto giocato sull’eleganza, dove si attende che si smussino un poco le note date dal legno, e questo lo farà il tempo, ai vertici tra le nostre valutazioni; ultima annotazione: il prezzo è molto elevato. Bott. 2.000 - € 60,00 – 88+ la nostra valutazione.
Banditone Rosso Doc Orcia, di Azienda Agricola Campotondo (Castiglione d’Orcia), 90% Sangiovese ed il rimanente Merlot e Colorino: Color rubino-granato, luminoso e di media intensità. Media anche l’intensità olfattiva, pulito ed elegante, con sentori di frutto maturo; un bel naso. Buona la struttura alla bocca, come pure il frutto speziato, tannino deciso ma ben fuso e buona persistenza. Un prodotto notevole, anche rapportato al suo prezzo. Bott. 4.000 - € 7,50 – 88 meno il nostro giudizio.
Sesterzo, di Azienda Agricola Poggio Grande (Castiglione d’Orcia), Sangiovese in purezza: Granato di media intensità, con riflessi rubino. Complesso al naso, con note fruttate, sentori di tabacco ed accenni animali (cuoio). Media l’intensità alla bocca, buona la sua complessità, sapido, con note terziarie ed accenni di castagna. Ci è molto piaciuto, l’abbiamo definito un vino senza troppi accenni di modernità, e con una buona tipicità, se ha senso parlare di tipicità in una zona così vasta. 5.600 le bottiglie prodotte - € 9,00 – 85++ il nostro voto.
Frasi, di Capitoni Marco Azienda Agraria (Pienza), 90% Sangiovese, 8% Canaiolo e 2% Colorino: Color granato di media intensità, con lance rubino. Pulito al naso, elegante, non molto intenso, con accenni di smalto. Pulito anche alla bocca, con una buona speziatura, tannino asciutto ma mai fastidioso, note di castagna; un vino non molto complesso ma di piacevolissima beva. Bott. 4.000 - € 9,40 – 85 meno la nostra valutazione.
Arcere, di Azienda Agricola Poggio al Vento (Castiglione d’Orcia), 85% Sangiovese e 15% Cabernet Sauvignon: Rubino luminoso di buona intensità, molto bello. Al naso frutto rosso maturo, note di spezie dolci ed accenni animali. Un po’ troppo marcato dal legno alla bocca, con tannino asciutto e buona persistenza. Peccato per il troppo legno. Bott. 8.000 - € 8,00 – 83/100
Dongiovanni Orcia Rosso, di Azienda Agricola La Canonica (San Giovanni d’Asso), 90% Sangiovese Grosso e 10% Colorino: Color rubino-granato, intenso e luminoso, molto bello. Intenso al naso, con sentori di smalto e di erbe officinali. Buona la struttura alla bocca, tannino deciso ma mai fastidioso, sentori di smalto, media la persistenza. Bott. 3.000 - € 9,50 – 82+ il nostro voto.

ANNATA 2005
Curzio, di Azienda Agricola Sante Marie (San Quirico d’Orcia), Sangiovese in purezza: Granato intenso con riflessi rubino, luminoso. Pulito e molto elegante al naso, con accenni di castagna. Elegante ed equilibrato anche alla bocca, con una media struttura ed una notevole persistenza. Un vino molto elegante, al quale abbiamo assegnato la più alta valutazione, decisamente interessante il prezzo. Bott. 6.000 - € 9,00 – 88-89/100
Adone, di Azienda Agricola Sante Marie (San Quirico d’Orcia), 70% Sangiovese e 30% Merlot: Granato mediamente intenso con ricordi rubino, luminoso. Mediamente intenso al naso pulito e di buona eleganza. Non molto strutturato alla bocca, buona l’eleganza, equilibrato e con un tannino ben fuso. Bott. 6.000 - € 8,00 – 85-86/100 
Invidia, di Azienda Agricola Trequanda (Trequanda), 60% Sangiovese, 40% tra Cabernet, Merlot ed altri: Rubino-violaceo di buona intensità, luminoso. Intenso al naso, pulito, con frutto rosso maturo e note di smalto. Buona la struttura alla bocca, asciutto, con tannino deciso e sentori di smalto, legno percepibile. Bott. 3.600 - € 6,50 – 84 meno il nostro voto.
Lorenzo Colombo

p.s.: avrete notato un’azienda Santa Maria ed una Sante Marie, si tratta di due differenti realtà.

 
27/12/2009