scrivici        vinealia         fatti         uve e vini         genti e terre         vino e …        

Degustazioni
    50 anni di Vorberg
    Alsace Grand Cru***
    Alsazia 2007 ***
    Alsazia 2008***
    Alto Adige
    AMARONE
    Amarone 2003 ***
    Amarone 2004 ***
    Amarone 2005 ***
    Amarone 2006 ***
    Amarone 2007 ***
    Amarone 2008 ***
    Amarone 2009 ***
    Amarone e Valpolicella ***
    Anteprima Bardolino 2009***
    Anteprima Bardolino 2010***
    Anteprima Bardolino 2012***
    Anteprima Bolgheri 2010 ***
    Anteprima Chianti 2013
    Anteprima Rufina 2010
    Anteprima Rufina 2011
    Anteprima Vernaccia di San Gimignano
    Apianae
Di Majo Norante
    Arezzo Terra di Vino ***
    Arezzo Vecchie annate ***
    Assaggi al Vinitaly ***
    Autoctono - GoWine ***
    Azienda Tedeschi
    Barbaresco ***
    BARBERA
    Barbera Nizza ***
    Bardolino 2011 ***
    BARDOLINO CHIARETTO
    Barolo 1996
    Bastianich ***
    BCM numero 3 ***
    Benvenuto Brunello Bergamo ***
    BereBio
    bio&dinamica
    Biologici ***
    Bolgheri
    Bolgheri ***
    Bolgheri 2003-2005 ***
    Bolgheri 2009 ***
    BOLLICINE
    Bollicine a Marostica
    Bollicine su Trento ***
    Bollicine su Trento ***
GRANDI ANNATE
    Bollicine su Trento 2010
    Bosco del Merlo
    Bovio
    Braide Mate e Alte
dalla Livon
    Broy
    Brunello 1990
    Burgenland ***
    Ca Andrea e Muda
Girasoli Sant'Andrea
    Calatrasi
    Campo Marzio '02
La Tunella
    CANNONAU
    Cannubi Boschis
di Luciano Sandrone
    Cantine De Falco ***
    Cantine di Caldaro
    Casa'
    Casale dello Sparviero
    Castelli Maria Pia
    Cesanese del Piglio
    Champagne a Milano***
    Chasse-Spleen 2001
    Chianti 2011 ***
    Chianti Riserva 2001
Frascole
    Chianti Rufina 2002
Frascole
    Chianti Rufina 2008 ***
    Chianti Rufina 2009 ***
    Chianti Rufina vs. Barbaresco ***
    Chiaretti del Garda***
    Colle di San Domenico
    COLLIO BIANCO
    Collio Sauvignon "Valtrussio" 2006
    Costa Toscana
Wine and food ***
    Costa Toscana Anteprima 2010 ***
    Costa Toscana
Anteprima 2008 ***
    Costa Toscana
Anteprima 2009 ***
    Costa Toscana
Anteprima 2007 ***
    Cotinone
Tenuta Coppadoro
    Custoza e altra Garganega
    Dal bicchiere alla vigna ***
    Dieci anni di Nizza ***
    Divin Orcia 2008 ***
    Divin Orcia 2009 ***
    Divin Orcia 2010 ***
    DiViniProfumi
    DOLCETTO ***
    Dolcetto a MIlano
    DolceVi 2007***
    Domaine Taupenot-Merme
    Donna Chiara
    Due rossi da Livon
    Elo Veni 2001
Leone de Castris
    Enantio & Casetta***
    Endrizzi
    Enoteca Enopassione***
    Erbaluce ***
    EuVite
    Falanghina Felix
    Falerno del Massico
da Masseria Felicia
    Famiglie dell’Amarone ***
    Felluga Livio
    Filippi
    Francia del Sud
    Franciacorta
    Franciacorta a Milano***
    Franciacorta festival
    Freewine Day ***
    Friulano & friends***
    Friuli Venezia Giulia
    GAVI
    Gewurztraminer
Simposio 2009 ***
    Gewurztraminer
Simposio 2007 ***
    Gnirega
    Grandi Crus
Costa Toscana 2000 ***
    GRANDI ROSSI DEL SUD
    Grands Crus
Bordeaux 2005 ***
    Grands Crus de Bordeaux***
    Grave del Friuli***
    Grumello
    Guerila
    Guerrieri Rizzardi
    Heres***
    Hofstatter
    I Balzini
    I vini del Palatinato ***
    Iasma
    Il Puro- Fattoria Lavacchio
    Il Trentino di Proposta Vini
    Italia in Rosa 2008
    Italia in Rosa 2009
    Italia in Rosa 2013
    Italia in Rosa ***
    Krimisa by Zito
    La prima del Torcolato
    La Rasenna
    La vie en rose'***
    LACRIMA
DI MORRO D'ALBA
    Lambrusco Cavicchioli
    Langhe Doc Favorita Casà
    Lazio
    Le cantine di Caldaro
    Le Famiglie dell'Amarone d'Arte
    Le loro Maesta' ***
    Le Marche da “Enopassione” ***
    Lessini Durello ***
    Letrari ***
    Livon 2000
    LUGANA
    Marche ***
    Mare e Vitovska ***
    Maremma Wine Shire
    Masari e Tenuta la Bertol
    Merano Wine Festival 2012 ***
    Mercato dei Vini FIVI ***
    Merlot Grandimani
    Mezzacorona
    MONTEPULCIANO
D'ABRUZZO
    Moscato d'Asti & Asti 2009***
    Mueller Thurgau ***
    Nebbiolo Grapes***
    Nebbiolo Prima ***
    NERO D'AVOLA
    NOBILI AROMU
    Non lo so
    Non lo so 2010
    Nosiola
    Novelli
    Nuova Zelanda ***
    Old Custoza
    Oltrepo Pavese
    Oreno 
    Passione di Vino ***
    Pecorino in verticale parallela
    Pedrotti
    Perlone e Rubino
Torboli
    Pescorosso
Tenuta Coppadoro
    Piacere Barbaresco 2008 ***
    Piacere Barbaresco 2009 ***
    Piacere Barbaresco 2010 ***
    PicenINvisibli
    Picolit en primeur ***
    PIGNOLETTO
    PINOT NERO
    Piro
    Podere Bell'Angelo
    Poggio al Vento
    PRIMITIVO
    Proposta Vini ***
    PROSECCO
    Prove di botte ***
    Quattro vini
da La Tunella
    Quignones
    RAMANDOLO
    Ratino
Tenuta Coppadoro
    Ravazzi
    Re Manfredi
Terre degli Svevi
    RECIOTO DI SOAVE
    REFOSCO
    RIBOLLA GIALLA
    Ribolla gialla '03
La Tunella
    Riedel
    Riesling di Germania ***
    Romagna
    Romano Dal Forno
    Rosa del Golfo
    ROSSO
DI MONTEPULCIANO
    ROSSO CONERO
    Rosso Montepulciano
Poliziano
    Roussillon
    Roussillon 2007
    Rufina-Borgogna***
    Südtirol St. Magdalener D.O.C.
    SAGRANTINO
    Sagrantino ***
    Sagrantino Colsanto
    Sagrantino di Montefalco***
    Sagrantino Scacciadiavoli ***
    Salento Sauvignon
Leone de Castris
    SALICE SALENTINO
    SALICE SALENTINO 2
    San Marco e Tufico
Colonnara
    San Ruffino Mutti
    San Vincenzo '02
Anselmi
    SANGIOVESE
DI ROMAGNA
    Santa Margherita
    Sassocheto 1997
Il Grappolo-Fortius
    Scirus Igt 2001
    Semplicemente uva
    Soave a Milano ***
    SOAVE SUPERIORE
    Solarco 2006 Livon
    Solarco 2008 Livon
    Sovversivi del gusto ***
    Stucchi
    Sud de France Igp ***
    Sud de France Worldwide
    Super Whites ***
    Super Whites 2009
    Super Whites 2010
    Super Whites 2011***
    Tai by Cavazza
    Tenuta San Marcello
    Tenuta Terre Nobili 2006
    Tenuta Terre Nobili 2007
    Tenuta Terre Nobili 2008
    Terre da tartufo ***
    Terre di Toscana ***
    Terre Nobili ***
    TOCAI FRIULANO
    Tocai Friulano '03
La Tunella
    Tocai friulano 2003
Forchir
    Traminer "Glére" '03
by Forchir
    Trentino Wine 2010***
    Trento Doc
    Tutti i colori del Bianco ***
    VALCALEPIO
    Valtellina ***
    VALTELLINA SFORZATO
    VERDICCHIO DI JESI
    VERDICCHIO RISERVA
    VERMENTINI D'ITALIA
    Vernaccia - Chenin Blanc ***
    VERNACCIA
DI SAN GIMIGNANO
    VERNACCIA
DI SERRAPETRONA
    Vernaccia di San Gimignano ***
    Vernaccia e Ribolla
    Vernaccia 2011 ***
    Vernaccia-Calce***
    Verticale Amarone
    Verticale Tommasi ***
    Vignaioli Alto Adige
    Vignaioli Alto Adige***
    Villa Matilde ***
    Vin Santo Doc 1997
Fattoria Le Sorgenti
    Vini biologici del Sud de France ***
    Vini d'Abruzzo***
    Vini della Nuova Zelanda***
    Vini di Romagna
    Vini italiani
    Vini rossi del vulcano
    Vinistra 2013
    Vinitaly 2010 1
    Vinitaly 2010 2
    Vino & Portici
    VINO NOBILE
DI MONTEPULCIANO
    Vins d'Alsace ***
    Vitovska ***
    Vulcania
    Vulcania 2010
    Vulcania 2011***
    Zimor






 
Istituto agrario San Michele all’Adige
La cittadella dell’agricoltura
 
IASMA (Istituto Agrario San Michele all’Adige) - Fondazione Edmund Mach può essere considerata una cittadella dell’agricoltura, data la sua estensione di oltre 24 mila metri quadrati di soli immobili, e gli oltre settecento dipendenti che occupa; si tratta di una realtà multidisciplinare assai complessa, che nello scorso mese di luglio, durante un tour per cantine in Trentino, abbiamo potuto visitare, anche se, per ragioni di tempo, solamente in una minima parte, quella relativa alla cantina, della quale, in compagnia del direttore, l’enologo Enrico Paternoster, abbiamo degustato alcuni vini.
Descrivere questa realtà richiederebbe almeno alcune pagine, ragione per cui vi rimandiamo al sito dell’istituto, limitandoci a fornirvi solamente alcune informazioni sulla produzione vinicola aziendale.

L’azienda agricola è composta da circa cento ettari, coltivati sia a vite che a melo, i terreni sono in maggior parte (85%) di proprietà della Provincia Autonoma di Trento; solamente il 40% di questi suoli sono dedicati all’attività produttiva, mentre sui rimanenti si svolgono attività didattiche e di ricerca. Presso la cantina si trasformano annualmente 2.500 q.li d’uva, per una produzione di circa 220 mila bottiglie, divisa su più linee produttive; le vinacce vengono quindi confluite nella distilleria aziendale, dove vengono prodotte numerose grappe ed acqueviti.
Ecco quindi i vini degustati:
Müller Thurgau Trentino Doc 2009: appartenente alla linea Istituto Agrario, che comprende tutti i monovarietali a denominazione Trentino Doc. Le uve provengono dall’appezzamento Maso Togn, situto a 700 mt slm sul conoide sopra Faedo, l’età delle viti è di circa quindici anni e la densità d’impianto di 5.600 ceppi/ha. Il colore è verdolino scarico, luminoso; intenso al naso, con spiccata nota aromatica, pulito, minerale, agrumato, quasi citrino, con accenni tropicali; non molto strutturato, sapido ed agrumato alla bocca, fresco e dalla media persistenza. Un vino di facile beva che in questo momento è decisamente più pronto al naso che non alla bocca.
I tre vini che seguono appartengono alla linea Monastero, frutto di un progetto enologico nato nel 2000, sull'eredità lasciata dall'opera del fondatore Edmund Mach per testimoniare la forte propensione del vigneto trentino alla produzione di grandi vini caratterizzati dalla longevità; a questa linea appartenevano sinora solamente due vini, un Doc Trentino Rosso ed un Doc Trentino Bianco, mentre nello scorso mesi di maggio sono stati presentati i tre seguenti, concepiti con il concetto dei Cru francesi, e che sono stati da noi degustati in anteprima, poiché saranno in vendita solamente dal prossimo anno.
Riesling Trentino Doc 2009: le uve provengono dl vigneto Rauti, il mosto fermenta in botte grande da venti hl; il colore è verdolino luminoso; di media intensità olfattiva, pulito, con accenni idrocarburici, note sulfuree e floreali (tiglio, glicine); dotato di discreta struttura, sapido e minerale, esprime alla bocca un buon frutto tropicale, buona la persistenza. Un prodotto decisamente giovane ed ancora non pronto.
Con uve provenienti dal vigneto Weizacher, situato ai piedi del conoide di Faedo, si produce lo Chardonnay Trentino Doc 2009: fermentato in barriques; il colore è paglierino-verdolino, luminoso; dotato di buona intensità olfattiva, con sentori di frutto giallo maturo (pesca) e note vanigliate date legno, ancora abbastanza percepibile; strutturato alla bocca, marcato dal legno che sovrasta ancora gli altri sentori, tra i quali si percepiscono note d’erbe officinali. Un prodotto che necessita ancora di tempo per potersi esprimere al meglio.
Sauvignon Trentino Doc 2009: vinificato in acciaio con uve provenienti dal vigneto Maso Togn. Il colore è verdolino scarico, luminoso; il naso è tipico del vitigno, decisamente varietale, con spiccate note vegetali che rimandano al peperone verde ed al sedano, si percepiscono inoltre leggeri sentori di frutto tropicale; deciso alla bocca, dove rispecchia appieno le caratteristiche presentate all’olfatto, lunga la persistenza.
Castel San Michele Rosso Trentino Doc 2008: si tratta di un classico taglio bordolese (70% Merlot, 25% Cabernet Sauvignon e 5% Cabernet Franc), appartenente alla linea Castel San Michele; il vino matura per almeno quindici mesi in barriques.
Rubino-violaceo luminoso e di buona intensità il colore; note vanigliate date dal legno al naso, dalla quali emergono sentori vegetali di peperone e sedano; morbido alla bocca, dotato di buona struttura, si percepisce un buon frutto speziato, sentori di liquirizia e note vanigliate date dal legno, buoni sia l’equilibrio complessivo come pure la persistenza; anche questo prodotto è stato assaggiato in anteprima.
L’ultimo prodotto degustato è stato il Trento Doc Riserva del Fondatore Mach: si tratta di uno spumante metodo classico prodotto con 70% Chardonnay e 30% Pinot Nero, le uve provengono dal già citato Maso Togn, mentre la fermentazione avviene parte in acciaio e parte in barriques. Il vino si affina quaranta mesi sui lieviti, prima della sboccatura, la bottiglia da noi degustata era stata sboccata il girono prima della nostra visita. Dal color paglierino, di discreta intensità, con un’effervescenza caratterizzata da numerose bollicine, il vino presenta al naso, oltre ai classici sentori dati dalla lunga permanenza sui lieviti, un buon frutto caratterizzato da sentori agrumati e leggere note vanigliate; dotato di buona struttura, sapido, complesso, offre alla bocca un buon frutto maturo, sentori di liquirizia e ricordi dati dal legno.

Relativamente alla parte didattica dell’Istituto, vogliamo ricordare che sono aperte le iscrizione al master universitario sui vini d’origine, che partirà il prossimo autunno, per informazioni dettagliate potete contattare master.vitevino@unimi.it.
Lorenzo Colombo

 
7/8/2010